Spettacoli

Offerte

Abbonati e avrai gratis le pubblicazioni della Fondazione Donizetti.
Scopri tutti gli abbonamenti.

Bambini e ragazzi fino ai 10 anni compresi entrano a 1 euro!

Sei uno studente? Per te il 13 ottobre e il 25 novembre le Anteprime giovani di Don Pasquale e Anna Bolena a soli 10€.

Scopri i nuovi carnet Donizetti e carnert Concerti e gli sconti riservati a Junior&Family, Senior & Gruppi.

Acquista

Come arrivare

In aereo: Vola su orioaeroporto.it da oltre 100 destinazioni in tutta Italia

In treno: Da Milano coincidenze per Bergamo ogni ora

Muoviti a Bergamo con atb

Scopri tutto ciò che c'è da vedere su visitbergamo.net

25 e 26 luglio “A casa di Gaetano” Rassegna di musica da camera

25 e 26 luglio “A casa di Gaetano” Rassegna di musica da camera

Veronika Kralova
La rassegna “Donizetti Pride for Expo”, organizzata dalla Fondazione Donizetti per accompagnare con attività nuove il periodo di Expo Milano 2015, prosegue con “A casa di Gaetano”, una serie di concerti cameristici – con cadenza fissa il sabato e la domenica – in cui si esibiscono i migliori allievi del Conservatorio di Bergamo.

Sabato 25 luglio, alle ore 16, recital del pianista Filippo Gorini, allievo ventenne del Conservatorio di Bergamo nella classe di Maria Grazia Bellocchio, che ha già conquistato importanti premi  come il “Neuhaus” di Mosca. In programma, celebri pagine delle “due B della musica tedesca”: il Preludio e Fuga in Si bemolle minore dal Primo Libro del “Clavicembalo ben temperato” di Johann Sebastian Bach, seguito poi dalla Sonata op. 110 e dalle Bagatelle op. 126 di Ludwig van Beethoven.

Domenica 26 luglio, sempre alle ore 16, concerto vocale con due affermati esecutori: il soprano ceco Veronika Kralova e il pianista Davide Perniceni, già sul podio lo scorso giugno per “Elisir Off” al Teatro Sociale. Il programma comprende un’alternanza di pagine liederistiche e opere per pianoforte solo; nell’ordine: la raccolta Frauenliebe und Leben op. 42 per voce e pianoforte di Robert Schumann, lo Scherzo n. 4 op. 39 di Fryderik Chopin, la raccolta di canti In tono nazionale op. 73 di Antonín Dvorák, Warum dai Fantasiestücke op.12 per pianoforte e tre pagine vocali del compositore francese Gabriel Faurè (Les roses d’Ispahan – Automne – Nell).

L’ingresso è libero sino a esaurimento dei posti disponibii.