Fondazione Donizetti Bergamo | Betly - Fondazione Donizetti Bergamo
18723
single,single-portfolio_page,postid-18723,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.3,vc_responsive
 

Betly

BETLY

 

Opera comica in un atto

di

Gaetano Donizetti

 

 

EDIZIONE CRITICA

 

a cura di

Ellen Lockhart

Julia Lockhart

 

 

Edizione Nazionale delle Opere di Gaetano Donizetti

 

2010 CASA RICORDI – UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI s.r.l. – Milano

FONDAZIONE DONIZETTI – Bergamo

 

 

CONTENUTO della Partitura

VOLUME PRIMO

Prefazione

Ringraziamenti

Introduzione storica

Facsimili

Sigle delle fonti principali

Organico

Personaggi

Indice dei numeri

Betly

 

VOLUME SECONDO

Appendice 1: Versione in due atti (Palermo, 1837)

Appendice 2: Duetto Betly e Max

Appendice 3: Aria Max

Appendice 4: Versione alternativa della prosa (Napoli, 1844)

Fonti

Commento Critico

 

 

Da quel che sappiamo in genere dei metodi compositivi di Donizetti, è ozioso discutere di una versione ‘definitiva’ di quest’opera e invero di ogni altra sua opera. Donizetti era in tutto e per tutto figlio del suo tempo nella sua propensione a considerare i propri lavori come ‘opere aperte’ e fu sempre pronto ad adattarli a nuovi esecutori e condizioni esecutive peculiari, aggiungendo (o sottraendo) pezzi. Detto questo, è chiaro che nel caso di Betly Donizetti ci ha lasciato de versioni base dell’opera, quantunque ogni versione necessiti di alcune scelte testuali. (dall’Introduzione storica)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il teatro sociale di Bergamo Il restauro
Coedizioni
4
Deux hommes et une femme
Edizione Nazionale