“Prova d’orchestra”: la Fondazione Donizetti da Oriocenter

“Prova d’orchestra”: la Fondazione Donizetti da Oriocenter

La Fondazione Donizetti presenta una nuova iniziativa per segnare l’inizio del nuovo festival Donizetti Opera realizzata in collaborazione con Oriocenter: domenica 20 novembre alle ore 13:30 e alle ore 15 il grande centro commerciale di Orio al Serio (Bg) ospiterà lo spettacolo “Prova d’orchestra” liberamente tratto da “The Musicians” di Patrick Marber, realizzato nell’ambito di un laboratorio con il Liceo musicale Secco Sguardo condotto da Michele Panella e Laura Valli in collaborazione con Qui e Ora Residenza Teatrale.

Protagonisti 26 liceali bergamaschi fra i 16 e i 17 anni: Teresa Azzola, Gabriele Barzasi, Irene Colosio, Lisa Corti, Ilaria Epis, Isabella Gabbiadini, Ilaria Lamera, Eleonora Lorandi, Viola Luzzi, Gloria Macario, Luca Mancuso, Lucrezia Marziali, Davide Marchetti, Denisa Moametai, Paola Nesossi, Stefano Passera, Martina Pellegatta, Claudia Prati, Ovidiu Puiu, Manuel Santini, Elia Signorelli, Alice Tomasini, Ilaria Ventriglia, Caterina Varola, Elena Zani, Aurora Zanoletti

Il testo del celebre drammaturgo inglese è incentrato sulle relazioni che scattano in un gruppo di giovani allievi di una scuola di musica che si trovano ad affrontare il primo concerto importante. Un fatto del tutto inaspettato obbligherà i ragazzi a mettersi in gioco in una sfida inedita che li porterà a riscoprire la potenza e la magia della musica. Marber affronta il grande tema dell’amicizia, quella vera, quella che ti dà la spinta vitale per non arrenderti mai, quella che “superando ostacoli apparentemente insormontabili” trova il modo per farcela.

 

Un’occasione da non perdere, frutto dell’incontro fra due eccellenze del territorio bergamasco – la Fondazione Donizetti e Oriocenter prossimo ai 18 anni di attività – che, nel segno di una nuova progettualità e condivisione di intenti, compiono alcuni passi significativi per portare la musica e il repertorio classico in uno spazio inusuale, in coincidenza con l’inizio del nuovo festival Donizetti Opera che, nei prossimi giorni, segnerà profondamente la vita cittadina.