BERGAMO
DONIZETTI REVOLUTION
Bergamo, città natale di Gaetano Donizetti, dall’inizio degli anni Novanta dedica molte energie allo studio della vita e dell’opera del suo compositore, fra i più rappresentati al mondo, e alla ricerca su Simone Mayr, suo maestro. Nel 2015, con l’arrivo di Francesco Micheli alla direzione artistica dell’allora Fondazione Donizetti (oggi Fondazione Teatro Donizetti), ha inizio la Donizetti Revolution, un programma per la riscoperta e la divulgazione del genio nato a Borgo Canale. Alla base di questa serie di iniziative ci sono il festival Donizetti Opera e la Donizetti Night: il primo è il festival internazionale che Bergamo dedica ogni novembre al suo più illustre compositore; l’altra, a giugno, è la notte dell’orgoglio donizettiano durante la quale il teatro invade le strade e le piazze per una serata all’insegna dell’opera di Gaetano. Nel 2017, per sviluppare l’identità musicale della città e risvegliare un vero e proprio Donizetti Pride, un gruppo di operatori turistici ha creato Visit Donizetti: l’esperienza turistica nella città di Bergamo con un percorso che possa guidare il visitatore alla scoperta del compositore, dalla Casa natale al Museo donizettiano, scoprendo anche tesori nascosti come l’autografo di Lucia di Lammermoor. Tutto questo e molto altro è ciò che troverai in questo sito.

Il mondo ha bisogno di Gaetano Donizetti, oggi più di ieri.
La vita del mondo contemporaneo, estremo, colossale, commosso è forse pronta finalmente a cogliere e accogliere appieno il verbo scomodo e ingombrante di Gaetano Donizetti. Ai bergamaschi il doveroso compito di farsi portavoce di questo messaggio rivoluzionario.

Francesco Micheli direttore artistico del festival Donizetti Opera
Clicca sulla locandina per scoprire il programma del Donizetti Opera 2022
Festival 2022 locandina

CENTRO STUDI

Dalla ricerca musicologica al Sillabario
Il Centro Studi donizettiano della Fondazione Teatro Donizetti prosegue il lavoro della Fondazione Donizetti, creata all’inizio degli anni ’90 da un’idea di Gianandrea Gavazzeni. Diventata operativa nel 1997, anno del Bicentenario della nascita di Gaetano Donizetti, la Fondazione, oggi Centro Studi si occupa di realizzare ricerche, convegni e pubblicazioni sulle opere di Gaetano Donizetti, di Giovanni Simone Mayr e dei maestri musicisti bergamaschi loro contemporanei. A tal fine promuove la raccolta di fonti documentarie bibliografiche, archivistiche, musicali, iconografiche e sonore; pubblica, insieme a Ricordi, l’edizione critica delle opere di Donizetti (dal 2001 Edizione Nazionale); pubblica collane scientifiche; organizza manifestazioni culturali e musicali. Il direttore scientifico del Centro Studi è Paolo Fabbri.
Vedi tutte

Ultime news

Il bilancio del Donizetti Opera 2022 e i titoli del 2023

FESTIVAL DONIZETTI OPERA 2022: SUPERATE LE 12MILA PRESENZE E 97GIORNALISTI ACCREDITATI
 
NEL 2023 “IL DILUVIO UNIVERSALE”, “ALFREDO IL GRANDE”, “LUCIE DE LAMMERMOOR”, “IL PICCOLO COMPOSITORE DI MUSICA” E “LU OpRave”

Il 31% dei biglietti online acquistati all’estero. La percentuale sale all’80% fra i gruppi organizzati
Fondamentale l’apporto di sponsor e Ambasciatori di Donizetti

Si conclude con risultati entusiastici l’ottava edizione del festival Donizetti Opera realizzata dalla Fondazione Teatro Donizetti presieduta da 

Ultimo weekend operistico

ULTIMO WEEKEND FESTIVALIERO CON L’AIO NELL’IMBARAZZO, LA FAVORITE, CHIARA E SERAFINA
 
Sabato pomeriggio Opera Family al Teatro Sociale
 
Domenica il Donizetti Christmas Day con visite del teatro, concerti, presentazioni di libri e cd
 
Ultimi biglietti disponibili in vendita al botteghino e online

Terzo e ultimo weekend teatrale per il festival Donizetti Opera, 

« Dicembre 2022 » loading...
L M M G V S D
28
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1